Articoli

PROROGA DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO

PROROGA DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO

PROROGA DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO

Il decreto "Cura Italia" per fronteggiare l'emergenza Coronavirus proroga fino al 31 agosto 2020 la validità dei documenti di riconoscimento e di identità
Segnaliamo, dentro il Decreto Cura Italia anti Covid-19, una speciale norma che, per evitare assembramenti di persone negli uffici aperti al pubblico che non consentono di rispettare agevolmente una adeguata distanza interpersonale, l'art. 104 del d.l. 17 marzo 2020, n. 18 (GU Serie Generale n.70 del 17-03-2020) ha prorogato fino al 31 agosto 2020 la validità dei documenti di riconoscimento e di identità scaduti o in scadenza successivamente al 17 marzo 2020.

Tuttavia la norma precisa che la validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento.

Anche le patenti di guida in scadenza possono essere rinnovate entro il 31 agosto.

Lo ha chiarito una circolare del ministero delle Infrastrutture (Mit), che scioglie il nodo creato dal maxi decreto legge sull’emergenza coronavirus (Dl 18/2020, noto anche come Cura Italia). Ma attenzione: della proroga non potrà fruire chi aveva lasciato scadere la patente prima che venisse dichiarata l’emergenza.

La circolare 9209 del capo dipartimento dei Trasporti terrestri, firmata il 19 marzo, mette insieme queste disposizioni, prendendo in considerazione come periodo di scadenza delle licenze di guida quello dal 31 gennaio e come data ultima di validità prorogata il 31 agosto.

Condividi: